Invito al salotto del 23 maggio2018

Comunicato-invito per

Manifestazioni di chiusura della sessione primaverile del Salotto culturale

Dopo  due intense sessioni (invernale e primaverile) con due incontri settimanali (mercoledì e venerdì) che hanno avuto larga partecipazione di pubblico e apprezzamenti dell'opinione pubblica, il Salotto culturale "Prospettiva Persona" saluta i suoi ospiti  dando appuntamento alla sessione autunnale, con due incontri ravvicinati:  mercoledì 23 e giovedì 24 Maggio 2018.

Mercoledì 23.05.2018, ore 17,45, Sala Caritas, via  Vittorio Veneto, 11 - Teramo, il Salotto culturale "Prospettiva Persona" ( con patrocinio di Fondazione Tercas, Ministero per i Beni artistici culturali e turismo,  Caritas della Diocesi di Teramo Atri),  presenta  la  testimonianza singolare di un noto medico teramano quale il dott. Paolo Tomassini, cardiologo, già primario del reparto di Pneumologia dell'Ospedale Mazzini,  che intratterrà il pubblico sulla Professione del Medico  con dovizia di riscontri culturali ed esperienziali.

 

LA CITTADINANZA È INVITATA

APPROFONDIMENTO

Il dr. Tomassini ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Bologna, conseguendo l'abilitazione all'esercizio professionale nel 1964. E' specializzato in Cardiologia, Clinica Medica e Cliniche della TBC e delle malattie delle vie respiratorio presso l'Università La Sapienza di Roma. Dal 1969 opera presso l'Ospedale di Teramo, rivestendo dal 1981 al 2004 il ruolo di Primario Pneumologo presso il Presidio Ospedaliero. Dal 2004 il dr. Tomassini ha cessato la collaborazione con la ASL di Teramo per dedicarsi a tempo pieno alla libera professione. La carriera professionale si abbina ad una lunga esperienza nell'attività didattica come insegnante presso la scuola di Infermieri di Teramo e presso la scuola di Specializzazione dell'Università dell'Aquila. Il dr. Tomassini si compendia di 35 pubblicazioni vertenti su argomenti di fisiopatologia cardio-circolatoria, terapia cardiologica, fisiopatologia della tireotossicosi, clinica e terapia pneumologica. Caratteristica fondamentale del suo stile medico è stta la curiosità intellettuale e culturale che lo  ha accompagnato tutta la vita.