Prospettiva Persona

Trimestrale di Cultura Etica e Politica
Prospettiva Persona n.99 - Gennaio - Marzo 2017

Prospettiva Persona N.99 - Gennaio - Marzo 2017

La fragilità della democrazia

Sono molti ormai quelli che lamentano che, mentre il Titanic sta affondando, i leader ballano tentando di guadagnare risicate percentuali elettorali, tra nostalgie del passato e improbabili nuove-vecchie coalizioni.

È la presa d’atto di una fusione fallita di postideologie (ex comunisti, ex democristiani) che ha dato luogo a un no-ideologie. Invece di una nuova cultura riformista che avrebbe dovuto sostituire quella novecentesca… essa ha sancito il trionfo del neoliberismo e la rinuncia ad ogni critica al capitalismo…

Continua

Editoriale

Le immagini di questo numero

Pensiero & Persona

Studî

Gianluca Pignalberi - Sulla composizione di Prospettiva Persona con LATEX
On the Prospettiva Persona typesetting with LATEX

Comporre una rivista dall’aspetto di Prospettiva Persona non è una cosa breve e semplice, qualunque sia il programma usato. Bisogna mettere sulla pagina molti oggetti con coerenza. La scelta di un programma di composizione tipografica in luogo di un altro apporta dei vantaggi e degli svantaggi. Per me, che uso LATEX da ormai diciotto anni, i vantaggi superano gli svantaggi. Di questo, evidentemente, era altresì convinto Giovanni Marcotullio quando mi ha commissionato la creazione di tutti i file necessarî a comporre la rivista con LATEX. In questo breve articolo cercherò di fornire un’idea dei pro e dei contro che questa scelta comporta, cercando al contempo di evitare troppi dettagli programmativi che poco o nulla direbbero al lettore tipico di Prospettiva Persona.

Typesetting a journal looking like Prospettiva Persona is not an easy and time-saving task, regardless of the program to be used. A lot of objects have to be coherently placed on paper. Picking one typesetting program instead of another one brings advantages and drawbacks. In my opinion, as a LATEX user for 18 years, advantages exceed drawbacks. Evidently Giovanni Marcotullio had the same opinion when he hired me to write all of the files necessary to typeset the journal with LATEX. In this short paper I will try to outline pros and cons of such a choice; I will also try to avoid those programming details that would be meaningless to the usual readers of Prospettiva Persona.

Ricordando Piero Viotto

Prospettiva Civitas

Prospettiva Λογος

Recensioni