Prospettiva Persona

Trimestrale di Cultura Etica e Politica
Prospettiva Persona n.92 - Aprile - Luglio 2015

Prospettiva Persona N.92 - Aprile - Luglio 2015

Secondo la cosiddetta cultura del “gender”, il fatto che una persona nasca maschio o femmina sarebbe ininfluente e non dovrebbe condizionare le scelte e i comportamenti che ogni singolo adotta, scegliendo tra quelli che la società e la cultura propongono. Esisterebbero vari generi equipollenti, almeno cinque ma che si vanno via via moltiplicando, tra i quali scegliere quello preferito, per poi magari cambiarlo nelle diverse fasi della vita: maschile, femminile, omosessuale maschio, omosessuale femmina, transessuale.

Continua

Editoriale

Le immagini di questo numero

Pensiero & Persona

Prospettiva Donna

Prospettiva Civitas

Speaker Corner

Attualità culturali

F. Zuccarini - La quarta edizione di Emozionarte
Emozionarte’s fouth edition

Come vedere pur non vedendo “ è il titolo dell’Edizione 2014 di Emozionarte, un progettopromosso da Fondazione Fortezza Abruzzo e associazione Agave (in collaborazione con NacaArte, Cbm Italia, Meta Edizioni, col sostegno dell’Unione Italiana ciechi di Teramo e della FondazioneTercas) che nel corso di cinque giorni propone una serie di eventi che si tengono nei comunidi Teramo, Civitella del Tronto, Nereto, Sant’Omero, Sant’Egidio alla Vibrata, Ancarano eche sono tutti rivolti a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della disabilità avvalendosidell’arte contemporanea, mostrando la vita quotidiana di persone non vedenti utilizzando lacecità come metafora (e non solo) invitando a riflettere sulla possibilità dei vedenti di guardareoltre il visibile.

How to see while not seeing” is the title dell’Edizione Emozionarte 2014, a project promoted by FondazioneFortress Abruzzo and Agave Association (in collaboration with Naca Art, CBM Italy, TravelEditions, with the support of the Teramo section of Italian Blind and Foundation Tercas) that onthe five-day course offers a series of events held in the towns of Teramo Civitella del Tronto, Nereto,Sant’Omero, Sant’Egidio alla Vibrata, Ankaran and all of which are aimed at raising awarenesspublic on disability issues using contemporary art, showing the daily life of blind people using blindnessas a metaphor (and others) by inviting us to reflect on the possibility of the blind to look beyond thevisible.