Prospettiva Persona

Trimestrale di Cultura Etica e Politica
Prospettiva Persona n.108  - Maggio - Luglio 2019

Prospettiva Persona N.108 - Maggio - Luglio 2019

Cittadinanza e libertà

(di Flavio Felice)

 

«Ti rivolgo, o vecchia Europa, un grido pieno d’amore: Torna a te medesima, sii te stessa! Riscopri le tue origini. Ravviva le tue radici.
Rivivi quei valori autentici chehanno fatto gloriosa la tua storia e benefica la tua presenza tra
gli altri continenti».

Queste sono le parole pronunciate da Giovanni Paolo II nello storico pellegrinaggio
a Santiago di Compostela nel 1982 e riprese da papa Benedetto XVI nell’Angelus del 24 luglio
2005.Questomanifesto europeista è stato fatto proprio anche da papa Francesco nel discorso
pronunciato lo scorso 6 maggio, in occasione della consegna del premio Carlo Magno.

Continua

EDITORIALE

LE IMMAGINI DI QUESTO NUMERO

Fiore Zuccarini - Le immagini della collana Documenti dell’Abruzzo teramano (DAT)
Photographical Documents Series of Teramo in Abruzzo (DAT)

SPECIALE «CITTADINANZA EUROPEA»

Alberto Mingardi - Prendere il nazionalismo sul serio. Appunti su Elie Kedourie
Take Nationalism Seriously. Notes on Elie Kedourie

Elie Kedourie(1926-1992) haanalizzatoilnazionalismocomeunadottrina politica, che ha avuto un ruolo primario nel sovvertire l’ordine politico, ridisegnandolosullabasedelprincipiopercuiaognicomunitàculturalmente omogenea deve corrispondere un suo proprio governo nazionale.La lettura offerta da Kedourie, fortemente legata alla sua storia personale, induce a considerare alcuni elementi fondamentali: la traslazione a livello collettivo del concetto di autonomia, il millenarismo, la forte tensione all’omogeneità. Tutto ciò, oltre a confermare la natura illiberale del nazionalismo, può essere utile, oggi, per comprenderne le fonti.

Elie Kedourie (1926-1992) analyzed nationalism as a political doctrine, that played primary role in subverting the political order, redesigning it on the basis of the principle that every culturally homogeneous community must have to its own national government.The reading offered by Kedourie, profoundly intertwined with his own biography, underlines some fundamental elements: the collective translation of the concept of autonomy, millenarianism, the strong urge towards homogeneity. All this, besides confirming the illiberal nature of nationalism, can be of use, today, to understand its sources.

Mauro Bontempi - Cittadini d’Europa: le radici della dimensione identitaria
Citizens of Europe: the Roots of the Identitary Dimension

Dinnanzi alla crisi del processo di integrazione europea e al parallelo sfilacciamento del legame identitario, la riscoperta delle radici etiche e spirituali dell’identità europea, lungi dall’essere un mero riconoscimento formale di tale patrimonio, può costituire l’inizio di una nuova stagione di riflessione e dibattito, a partire dalla società civile, sul significato profondo di appartenenza a una comunità sovranazionale. In the face of the crisis in the process of European integration and the parallel fraying of the identity link, the rediscovery of the ethical and spiritual roots of European identity is not simply related to the formal recognition of this heritage, but rather to the relaunch ofa renewed political debate, starting from the civil society, on the profound meaning of belonging to a supranational community.
Claudio Catalano - La modernità del pensiero di De Gasperi: valori, istituzioni e difesa europea
The Modernity of De Gasperi’s Thought: Values, Institutions and European Defense

Il contributo di De Gasperi all’integrazione europea riguarda valori e idee, le sue proposte sono state realizzate dopo decenni. L’esperienza di deputato della minoranza italiana nel Parlamento asburgico lo spinge a cercare soluzioni sovranazionali per la costruzione dell’Europa. Il suo europeismo è frutto dell’evoluzione del pensiero in politica estera: dal neutralismo e nazionalismo (1946-1948) all’europeismo strumentale (1948-1951) fino alla conversione all’idealismo europeista (1951-1954).

De Gasperi’s contribution to European integration concerns values and ideas, his proposals were implemented after decades. His experience as an Italian minority representative in the Habsburg Parliament encouraged him to look for supranational solutions for European integration. His Europeanism is the result of the evolution of thought in foreign politics: from neutralism and nationalism (1946-1948) to instrumental Europeanism (1948-1951) to the conversion to Europeanist idealism (1951-1954).

STUDI

Giorgio Campanini - Il «ritorno» di Mounier
The «Return» of Mounie

In vista del 70° anniversario della morte di Mounier l’autore accenna a un importante progetto dell’Association des Amis d’Emanuel Mounier, una vera e propria Opera omnia. Si tratta in particolare di una serie di scritti, di note, di scambi epistolari già noti, in parte, ma in una nuova e più ampia edizione che, tra le altre cose, illumina meglio il rapporto Maritain-Mounier. L’autore non manca però di rilevare che, nella bibliografia annessa al citato volume, non si faccia riferimento alcuno alla vasta pubblicistica apparsa in Italia.

In view of the 70th anniversary of Mounier’s death, the author mentions an important project of the Association des Amis d’Emanuel Mounier, a true Opera omnia. In particular, it is a series of writings, notes, epistolary exchanges already known, in part, but in one in a new and wider edition that among other things better illuminate the Maritain-Mounier report. However, the author notes that no reference is made in the bibliography to the vast publications that appeared in Italy.

PROSPETTIVA DONNA

Marisa Forcina - Genere e differenza sessuale
Gender and sexual difference

Partendo da papa Francesco che, in Laudato si’. Enciclica sulla casa comune, aveva esortato a non voler annullare la differenza sessuale, nel saggio è analizzato il valore della differenza che è vitale spostamento rispetto a ogni stereotipo o identità definita da altri. La differenza, intesa come pratica di libertà, scardina i modelli prestabiliti e persino il concetto di genere che, spesso, invece di indicare l’azione politica e sociale che investe i soggetti e li determina, ne fa una serie di identità immobili dai nomi differenti ai quali aderire.

Starting with Pope Francis, who in his second encyclical Laudato si’: Praise be to you. On care for our common home encouraged not to cancel the sexual difference, this essay analyses the value of the difference, which is a vital shift from any stereotype or identity defined by others. Difference, as a practice of freedom, undermines the fixed models and even the very concept of gender. Gender, in fact, freezes people as a series of motionless subjects with various names to which adhere, instead of suggesting their political and social action.
Giulia Paola Di Nicola - Intervista a Cristiana Dobner
Interview with Cristiana Dobner, Prioress and Theologian

Priorapressoilmonastero Santa Mariadel Monte Carmelo– Concenedodi Barzio(LC)–, èteologa, saggista, traduttriceededitorialista. Nell’intervista affronta il tema del calo delle vocazioni e l’importanza di una vita contemplativa che risponda al proprio secolo, raccogliendone gli echi e collocandoli al loro preciso posto nella storia della salvezza. Auspica alle donne la capacità di cercare creativamente vie nuove e a papa Francesco la chiaroveggenza per indicare percorsi rispondenti alle esigenze odierne e radicati nel Vangelo.
Cristiana Dobner, Prioress at the Santa Maria del Monte Carmelo monastery – Concenedo di Barzio – is a theologian, essayist, translator andeditorialist. In the interview she deals with the issue of declining vocations and with the importance of a contemplative life in accordance with today’s times. Women should collect the input of the changing culture and place them in their precise place in the history of salvation. She supports women in seeking new ways and Pope Francis in indicating new paths that meet today’s needs and at the same time are rooted in the Gospel.
Teresa González Pérez - Mercedes Pinto y la defensa de los derechos de las mujeres
Mercedes Pinto and the Defence of Women’s Rights

La dimensión humana y social de Mercedes Pinto (1883-1976) no se redujo al ámbito doméstico como prescribía la sociedad de su época. Desde temprana edad había demostrado su habilidad con la pluma. Más tarde, empujada por sus circunstancias personales se trasladó a Madrid y allí promocionó en la esfera intelectual significándose como defensora de los derechos de las mujeres. Buena parte de sus escritos y conferencias eran autobiográficos. América fue su tierra de acogida y donde continuó su actividad intelectual. Destacó por su obra literaria, pedagógica y periodística que han hecho historia.

The human and social dimension of Mercedes Pinto (1883-1976) was not reduced to the domestic sphere as prescribed by the society of his time. From an early age he demonstrated his ability with the pen. Later, pushed by her personal circumstances, she moved to Madrid and promoted herself in the intellectual sphere, signifying herself as an advocate for women’s rights. Much of his writings and lectures were autobiographical. America was her country and where she continued her intellectual activity. She emphasized her literary, pedagogical and journalistic work that made history.

PROSPETTIVA CIVITAS

Giovanna Pugno Vanoni - Note sulla cittadinanza europea
Notes on European Citizenship

Imputare un deficit democratico all’Unione europea per quel che riguarda la democrazia in entrata appare forzato; è più corretto parlare di deficit democratico nell’Unione europea per quel che riguarda la democrazia in uscita: vale a dire nel rendere conto delle politiche pubbliche.

Imposing the label of «democratic deficit» on the European Union with regard to input democracy appears to be forced; it is more correct to speak of a democratic deficit in the European Union with regard to output democracy, that is to say in terms of accountability of Eu public policies.

Carla Spinelli - Diritti sociali e cittadinanza europea: un connubio ancora possibile?
Social Rights and European Citizenship: a Marriage That is Still Possible?

Considerando che oltre il 72 per cento della popolazione europea complessiva e l’85 per cento dei giovani europei sono utenti giornalieri di Internet, l’Unione europea ha un’opportunità unica di utilizzare le applicazioni Web 2.0, gli strumenti ICT e i social media per coinvolgere i cittadini, riducendo il cosiddetto «deficit democratico». Sviluppare un processo decisionale più trasparente, reattivo e partecipativo è necessario per rivitalizzare la democrazia europea.

Considering that over 72 percent of the overall European population and 85 percent of young Europeans are daily users of the Internet, the European Union has a unique opportunity to use Web 2.0 applications, ICT tools and social media to engage citizens, reducing the so-called «democratic deficit». Developing a more transparent, reactive and participatory decision-making process is necessary to revitalize European democracy.
Leandro Di Donato - Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile. Il progetto «RAdiCI - Ricostruire l’Avvenire di una Comunità Integrata»
The Fund for the Contrast of Youth Educational Poverty. The «RAdiCI - Reconstructing the Future of an Integrated Community» project

Nella convinzione che il contrasto della povertà minorile costituisca uno strumento essenziale per promuovere lo sviluppo del paese è nato il Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile, reso possibile da un’intesa sottoscritta tra le fondazioni di origine bancaria, il governo e il Forum Nazionale del Terzo Settore. L’articolo illustra le principali azioni del progetto «RAdiCI - Ricostruire l’Avvenire di una Comunità Integrata» che è uno dei progetti selezionati da «Con i Bambini» nell’ambito del Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile.

Convinced that combating child poverty constitutes an essential tool to promote the development of the country, the Fund for the Fight Against Educational Poverty was born, made possible by an agreement signed 

in 2015 between the Foundations of banking, the Government and the National Forum of the Third Sector. The article illustrates the guidelines of the «RAdiCI - Rebuilding the Future of an Integrated Community», one of the projects selected by the social enterprise «Con i Bambini» within the Fund for the Fight Against Child Educational Poverty.

PROSPETTIVA LOGOS

Settimio Luciano - Intervista a Marco Follini: Il valore della coscienza nella politica
The Value of Conscience in Politics, Interview with Marco Follini

Un’intervista a uno dei protagonisti della seconda Repubblica dove si evidenzia il rimettere al centro della politica la coscienza, l’ascolto e una forza mediatrice capace di ottemperare le esigenze sia dell’impresa e sia della redistribuzione del reddito.

An interview with one of the protagonists of the Second Republic, which highlights the importance of conscience, listening and a mediating force capable of fulfilling the needs of both the company and the redistribution of income.
Marcello Paradiso - Mistica cristiana e pensiero moderno
Christian Mystics And Modern Thought

Dopo la fine della Christianitas l’Europa sembra aver smarrito un filo, quello tra fede e vita, religiosità e cultura, che negli ultimi anni tende a sfilacciarsi. Nell’instabile equilibrio conseguente, dove l’importanza della dottrina e dei dogmi sembra venir meno, è proprio l’esperienza mistica a riguadagnare un ruolo di primo piano.

After the end of Christianitas, Europe seems to have lost a thread, that between faith and life, religiosity and culture, which in recent years has tended to unravel. In the resulting unstable equilibrium, where the importance of doctrine and dogmas seems to fail, it is precisely the mystical experience that regains a leading role.

Claudia Mancini - Istruzione e diversità religiosa. Lettura e critica di alcuni documenti europei relativi alla religione
Education and Religious Diversity, Reading and Criticism of some European Documents Relating to Religion

Un gruppo di esperti, scelti da organismi europei, si è riunito a Toledo e ha redatto un documento riguardante il modo di rileggere le religioni. L’articolo evidenzia il limite presente in tale rilettura esprimendo l’esigenza di un’attenzione maggiore alla verità nel dirimere tale questione.

A group of experts, chosen by European bodies, met in Toledo where they drafted a document on how to re-read religions. The article highlights the limitation present in this rereading expressing the need for greater attention to the truth in resolving this issue
Claudio Bianchi La banca è un’impresa protetta?
Is the Bank a Protected Company?

I giornali sono quotidianamente pieni di notizie sulle banche. Che la banca e il sistema finanziario siano aspetti irrinunciabili della vita economica è un dato di fatto, motivo per cui le notizie che riguardano anche le singole strutture sono rilevanti. Il tema travalica ormai i confini nazionali estendendosi all’Europa e approda nel mondo globale dove insiste ormai il sistema finanziario di tutti i paesi del mondo.

Newspapers are daily full of news about the banks. That the bank and the financial system are inalienable aspects of economic life is a fact, which is why the news concerning the individual structures are relevant. The theme now goes beyond the national boundaries extending to Europe and arrives in the global world where the financial system of all the countries of the world now insists.

Alberto Lo Presti - Breve biografia e opere di Tommaso Sorgi
Short biography and works of Tommaso Sorgi

RECENSIONI

LIBRI RICEVUT