Ebook_Danese_io_dellaltro

Ebook Danese – L’io dell’altro.Confronto con Paul Ricoeur

€ 5

Descrizione prodotto

Attilio Danese, L’io dell’altro. Confronto con Paul Ricoeur, Marietti, Genova 1993

Il libro presenta un confronto di specialisti con paul Ricoeur, a partire dall’opera Soi–même comme un autre. Gli approcci sono diversificati ma convergenti nel riconoscimento dello spessore filosofico ed etico di una filosofia “impegnata”. Il libro si divide in cinque parti, centrate rispettivamente sulla scoperta del sé, sulla intersoggettività, sull’ermeneutica, sul rapporto tra fenomenologia e ontologia e sull’etica. Interviste e incontri concludono il confronto tra gli studiosi.

Il pensiero di Ricoeur viene ricondotto alla sua radice personalista, nell’esplorazione del “sé” attraverso il passaggio stretto tra il cogito cartesiano e le destrutturazioni nietzschiane, tra “Heidegger e il suo “ontologico” postmetafisico, attraverso Lévinas e la positività del volto che si dà nella luce dello sguardo. Nel tripode etico che delinea la persona, la stima di sé, la sollecitudine per l’altro e l’aspirazione a vivere in istituzioni giuste, il pensiero di Ricoeur ricorda che l’ethos non si sovrappone e non soffoca la persona con i suoi imperativi, giacché al contrario rende possibile l’aspirazione naturale ad una vita felice.

Scritti di: F. Bellino, F. Bianco, F. Brezzi, G. Campanini, L. Casini, P. Coda, A. Da Re, A. Danese, F. Di Monte, G. P. Di Nicola, G. Grampa, D. Iannotta, D. Jervolino, V. Melchiorre, O. Mongin, A. Pieretti, A. Rigobello, O. Rossi.

 

 

Indice

 

Prefazione Antonio Pavan 7

Introduzione: La struttura triadica dell’ethos della persona

Attilio Danese 15

Parte I – La scopera del sé

Il concetto di attestazione

Olivier Mongin 33

Un altro cogito?

Domenico Jervolino 49

Impegno ontologico e maieutica dell’altro

Armando Rigobello 61

Parte II – L’intersoggettività

Per una teoria dell’intersoggettività

Virgilio Melchiorre 77

Dall’estraneità alla prossimità

Giorgio Campanini 97

Utopia e analogia nel concetto di reciprocità

Giulia Paola Di Nicola 109

Parte III – L’ermeneutica

La soglia “oggettiva” dell’ermeneutica

Giuseppe Grampa 133

Ermeneutica del testo e comprensione dell’agire

Franco Bianco 143

Il sé nell’età ermeneutica della ragione

Francesca Brezzi 161

Parte IV – Fenomenologia e ontologia

Alla ricerca dell’identità dell’io

Antonio Pieretti 177

Morte e trasfigurazione del soggetto

Leonardo Casini 191

Verso quale ontologia?

Piero Coda 201

Parte V – L’etica

L’aspirazione alla “vita buona”

Antonio Da Re 215

La Regola d’oro nella prospettiva etico–morale di Ricoeur 227

Etica della persona e giustizia

Francesco Bellino 239

Parte VI– Incontri

Conversando con Paul Ricoeur

Fernanda Di Monte 261

Tra sfida etica ed impegno filosofico

Osvaldo Rossi 267

 

A. Danese Attilio, L’io dell’altro. Confronto con Paul Ricoeur (Other’s I. Comparison with Paul

Ricoeur), Marietti, Genova 1993

 

 

This book presents a comparisonbetween some expert’s thoughts and Ricoeur’s thoughts, starting

from the book Soi-même comme un autre. There are different approaches but many convergences

on the acknowledgment of philosophical and ethical “engaged” philosophy as that of Paul Ricoeur.

The book is divided in five parts, centred respectively on the discovery of him, inter-subjectivity, hermeneutics, the relationship between phenomenology ontology and ethics. Interviews and encounters conclude the book. Ricoeur’s thoughts come back to its Personalist root, in the exploration of “himself” through the tightened passage between Cartesian “cogito” and Nietzsche’s destructuration, between Heidegger (and its post metaphysical ontology) and Lévinas (and the positivism of face given as a light of look). In the ethical tripod that delineates person: esteem of oneself, solitude for the other and wishing to live in just institutions, Ricoeur’s thoughts remember that ethos does not overlap and does not oppress, but it helps the natural aspiration to a possible happy life.

Scritti di: F. Bellino, F. Bianco, F. Brezzi, G. Campanini, L. Casini, P. Coda, A. Da Re, A. Danese, F. Di Monte, G. P. Di Nicola, G. Grampa, D. Iannotta, D. Jervolino, V. Melchiorre, O. Mongin, A. Pieretti, A. Rigobello, O. Rossi

 

Index

Forword

Antonio Pavan

Introduction: The Triadic Structure of Person’s Ethos

Attilio Danese

Part I – The Discovery of Himself

Concept of Attestation

Olivier Mongin

Another “Cogito”?

Domenico Jervolino

Ontological Engagement and “maieutic” of the Other

Armando Rigobello

Part II – The inter-subjectivity

For a theory of inter-subjectivity

Virgilio Melchiorre

From Extraneous to Proximity

Giorgio Campanini

Utopia and Analogy in the Concept of Reciprocity

Giulia Paola Di Nicola

Part III – Ermeneutic

The “Objective” Threshold of Hermeneutics

Giuseppe Grampa

Hermeneutics of the Text and Understanding of Acting

Franco Bianco

The Self in the Hermeneutical Age of Reason

Francesca Brezzi

Part IV – Phenomenology and Ontology

Searching “I” Identity

Antonio Pieretti

Death and Transfiguration

Leonardo Casini

Towards Which Kind of Ontology?

Piero Coda

Part V – Ethics

Wishing a “Good Life”

Antonio Da Re

The Golden Rule in Ricoeur’s Ethical-Moral Perspective

Ethics of Person and Justice

Francesco Bellino

Part VI– Encounters

Speaking with Paul Ricoeur

Fernanda Di Monte

Between Ethical Challenges and Philosophical Engagement

Osvaldo Rossi 267

Informazioni aggiuntive