donna-polonia-personalismo

Personalismo sociale e lavoro in Giovanni Paolo II

€ 2

Descrizione prodotto

«A motivo della loro dignità, tutti gli esseri umani, in quanto sono persone, dotate cioè di ragione e di libera volontà e perciò investite di personale responsabilità, sono dalla loro stessa natura e per obbligo morale, tenuti a cercare la verità, in primo luogo quella concernente la religione, e sono pure tenuti ad aderire alla verità una volta conosciuta e ad ordinare tutta la loro vita secondo le sue esigenze…
La verità, però, va cercata in modo rispondente alla dignità della persona umana e alla sua natura sociale: e cioè con una ricerca condotta liberamente, con l’aiuto dell’insegnamento o dell’educazione, per mezzo della comunicazione e del dialogo»

Informazioni aggiuntive