Un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso ad "Un'Aureola per due" di nascere e di essere rappresentato in tutta Italia, in particolare ai coniugi Giulia Paola Di Nicola e Attilio Danese,  ai figli di Luigi e Maria: Enrichetta, Padre Paolino e don Tarcisio (di recente partito per il cielo), alla rivista "Prospettiva Persona" - trimestrale di cultura, etica e politica   edita da Rubbettino di Catanzaro, alla Fondazione Tercas  di Teramo, alla associazione AMARLUI e alla sua Presidente onoraria cui  va un pensiero speciale   per tutte le volte che ha accompagnato lo spettacolo che ora benedirà dal cielo dove si è ricongiunta con la sua santa famiglia.

16.VI. 2012


Grazie anche a quanti, con un piccolo o grande gesto, hanno reso e renderanno possibili i nostri spettacoli.

Grazie, infine, a tutti voi che avete assistito allo spettacolo (oltre quindidicimila), e ci avete sostenuto con email, telefonate ed impressioni.

Grazie da tutti noi di: 
  Un'Aureola per due