Abissi e Vette
…dedicato a Simone Weil
Pièce teatrale in un unico atto per due Voci recitanti, Soprano, Viola e Pianoforte


già rappresentato in prima assoluta a Milano, il 16/12/2002 presso l'Associazione Culturale "Irene" e il 17/12/2002 presso l'Auditorium del Centro Culturale "Asteria", con repliche a Verona, il 17/03/2003 presso l'Auditorium della "Gran Guardia" in Piazza Bra, e a Teramo, il 10/10/2003 presso la Sala S. Carlo, a Cassino e a Terni negli anni successivi,  con la nuova edizione  preparata per il Centenario che debutterà l'11 dicembre 2008 si appresta alla tournée del 2009.
 contatti: ' silvia.spinoso@eun.org


Testo: Maffino Redi Maghenzani
Musiche: Giacomo Maria Danese

Voce recitante: Maria Rosaria Olori
Voce recitante: Angelo Petrone 
Soprano: Sandra Buongrazio
Viola: Samuele Danese
Pianoforte: G. M. Danese

Regia: M. R. Maghenzani
 



Simone Weil (3 febbraio 1909 -24 agosto 1943) è circondata da un alone di straordinarietà.
Singolare pensatrice di primissima grandezza, filosofa della contraddizione, dona della libertà, dell'apertura e della compassione, è sempre pronta a stare dalla parte degli oppressi. Teorica e operaia, cristiana e non battezzata almeno fino a poco prima di morire, donna intraprendente e non femminista, nemica della guerra e pronta ad abbracciare il fucile, controcorrente nel pensiero e nell'azione, stupisce per le vedute d'alta quota, nella ricerca profonda e realista, inchiodata all'autenticità, protesa all'incontro.
Lo spettacolo ha la fisionomia di un concerto in forma di teatro e unisce attori e spettatori, musica e silenzi, lirica e recitazione, storia e visione. Ripercorre l'itinerario intellettuale, umano e spirituale di Simone Weil a partire dal suo amore per l'Arte e la Bellezza. Affiorano sintonie, dissapori, scelte dicampo, l'appassionata ricerca della verità, le esperienze più profonde dell'anima: dagli abissi più oscuri alle vette più luminose.

Il testo, scritto da Maffino Redi Maghenzani, è stato tratto dal libro di G. P. Di Nicola e Attilio Danese, Abissi e Vette. Il percorso spirituale e mistico di Simone Weil, Libreria Editrice Vaticana, Roma 2002.