Dal febbraio del 2002 ad oggi, con interruzione durante il periodo estivo, sono stati organizzati settimanalmente, i 'Martedì della Sala', incontri su vari argomenti. Le tematiche affrontate, oltre agli aspetti generali e di attualità, hanno mirato sempre a valorizzare il patrimonio umano e artistico abruzzese e italiano, in interazione con le culture di ogni parte del mondo. In particolare gli incontri hanno consentito ai frequentanti di interagire con ospiti di primissimo piano, i cui contributi sono stati apprezzati per la loro varietà e profondità.

Di seguito riportiamo per temi gli incontri del martedì

1) Libri in Vetrina - incontro dedicato agli autori di libri che presentano le loro opere dialogando con il pubblico. Citiamo Luca Desiato, Elso S. Serpentini, Paolo Farina, Alida Scocco, Anna Vaccarili, Giovanni Di Girolamo.



2) Conosciamo le istituzioni - un modo di far entrare i partecipanti nel tessuto vivo della cultura cittadina con incontri specifici. Citiamo: L'ASL, l'Ente Parco,la Banca popolare Adriatica, la Banca di Teramo, Istituto zooprofilattico.

3) Lectura Dantis - Fortemente voluta, è iniziata nel mese di novembre 2002, con cadenza settimanale, ed è diventata un vero e proprio fiore all'occhiello della Sala. Il commento della dott.ssa Antonietta Balmas e la lettura dell'attrice Maria Egle Spotorno hanno riscosso un plauso entusiasta da parte del pubblico.



4) Favole..a merenda - C'è stata attenzione per i bambini nel desiderio di instillare in loro il piacere della lettura e dell'ascolto. Maria Fontana ha curato due cicli di lettura di favole e l' iniziativa è stata molto apprezzata.

5) Concerti di diploma- In collaborazione con l'Istituto musicale' G. Braga' si sono tenuti due concerti di pianoforte di giovani diplomati ( C. Michini e M. Fantini) ed hanno iniziato una rassegna che riprenderà in autunno.

6) Poesia e musica - pérformances musicali dal vivo e récitals d'autore . Ricordiamo i 'Seminari di musica con l'Ateneo', le esibizioni di F. Punturo, S. Danese, G. Danese, M. Rapattoni, il Quintetto Cherubino, la corale Eirene



7) Incontri vari - Si possono citare

· le conversazioni sull' Europa ;
· la conferenza in occasione della 'giornata della Dante' che ha visto giovani studenti del Liceo scientifico di Teramo cimentarsi in una conferenza a più voci sulla 'Evoluzione della lingua italiana nel '900';
· gli omaggi a personaggi illustri della nostra provincia;
· il dibattito sul recupero del Teatro romano con l'assessore alla cultura del comune di Teramo, Siriano Cordoni;
· la proiezione del documentario 'Habitat' di Sandro Spina, regista RAI complementare alla mostra fotografica presso la sala espositiva comunale di Via Palma;
· gli incontri di approfondimento su temi di etica e di teologia;

E' interessante anche far risaltare che,nella Sala, appassionati di musica antica si sono riuniti durante tutto l'anno, per un laboratorio musicale impegnandosi, due volte a settimana , nella ricerca, nello studio e nella esecuzione di repertori sacri e profani del XVI sec., dando vita alla Corale Eirène.