S. E. Mons. Ignazio Sanna

Arcivescovo metropolita di Oristano, nonché membro della Pontificia Accademia di Teologia, del Comitato per il Progetto culturale della Chiesa italiana e della Commissione Episcopale della CEI per la dottrina della fede, l'annuncio e la catechesi. E’ nato ad Orune (NU) il 20 Febbraio 1942.

E’ stato Pro Rettore della Pontificia Università Lateranense in Roma dal 17 dicembre 1998 e assistente Nazionale del MEIC dal 27 gennaio 2000 al 25 gennaio 2007.
E’ stato ordinato Vescovo nella Cattedrale Santa Maria Assunta, Oristano il 25 giugno 2006. Tra gli scritti ricordiamo: 

  • L'Azione Cattolica dal Concilio al Sinodo. Ave, Roma, 1988.
  • Immagine di Dio e libertà umana. Città Nuova, Roma, 1990.
  • Dalla parte dell'uomo. La Chiesa e i valori umani, Edizioni Paoline, Roma, 1992.
  • Chiamati per nome. Antropologia Teologica, San Paolo, Cinisello Balsamo, 1994.
  • Teologia come esperienza di Dio. La prospettiva cristologica di Karl Rahner, Queriniana, BS 1997.
  • L'antropologia cristiana tra modernità e postmodernità, Queriniana, Brescia, 2001.
  • L'identità aperta. Il cristiano e la questione antropologica, Queriniana, Brescia, 2006

Guy Coq

Agrégé di filosofia, membro della redazione della rivista “Esprit”, cofondatore della “Fondazione del 2 marzo”. Ha avuto per oltre 15 anni la presidenza della “Associazione degli Amici di Emmanuel Mounier”. Specialista di filosofia dell'educazione, ha insegnato alla IUFM di Versailles e Poitiers. E’ autore tra l’altro di Démocratie, religion, éducation (1993).

Sostenitore della laicità, non la considera incompatibile con l’educazione religiosa a scuola, se lascia spazio alla libertà di scelta. Ciò suppone un approccio filosofico nello studio delle religioni, ciascuna delle quali é una risposta particolare a questioni universali ed esistenziali. Ha contribuito a diffondere l’idea che a scuola c’è bisogno di spiritualità, almeno sino all’affermarsi della legge Stasi che ha proibito l’ostentazione di simboli religiosi. Ultimi libri :

  • La foi épreuve de la vie, Parole Et Silence, Paris 2012
  • Inscription chrétienne dans une société sécularisée, Parole Et Silence, Paris 2009
  • Mounierl'engagement politique, Michalon, Paris 2008
  • Dix propositions pour une école juste, Desclée De Brouwer, Paris 2005.
  • La foi epreuve de la vie, Parole et silence, Paris 2012 

Giorgio Campanini

Sociologo e storico, esperto di tematiche riguardanti la famiglia, per lunghi anni professore di Storia delle dottrine politiche (Università di Parma), di Etica sociale (Università di Lugano) e di Teologia del laicato (Pontificia Università Lateranense). È Presidente onorario del Comitato scientifico di “Prospettiva Persona” e membro del Consiglio scientifico della rivista “Dialoghi”. Ha diretto con E. Berti il Dizionario delle idee politiche, AVE Roma 1993.

L’ultimo libro: Mounier, Eredità e prospettive (Studium), sugella un “lungo viaggio” attorno a Mounier, avviato nel 1968 con il volume La rivoluzione cristiana. Il pensiero politico di E. Mounier (Morcelliana, Brescia) e incentrato sulla proposta politica del personalismo. Tra i suoi libri:

  • La spiritualità familiare nell'Italia del '900. EDB, Bologna 2011
  • La dottrina sociale della Chiesa. Le acquisizioni e le nuove sfide, EDB,2007
  • Democrazia e valori. Per un'etica della politica EDB, 2007
  • Incontro con Emmanuel Mounier 2005, Eupress-FTL- 2005
  • Il laico nella Chiesa e nel mondo, EDB 2004.

Giorgio Giovanni

(Potenza 1961), presbitero dal 1988, è incardinato nella Diocesi di Teramo-Atri. Dal 1993 è docente prima di teologia e poi di filosofia presso l’Istituto Teologico Abruzzese-Molisano di Chieti, affiliato alla P.U.L., dove è stato anche Preside dal 2006 al 2010. Dal 2003 è stato docente di filosofia teoretica presso la facoltà di diritto canonico della P.U.L. Dal 2003 al 2009 è stato coordinatore di redazione della rivista «Prospettiva Persona» e dal 2006 al 2010 Direttore della rivista «Ricerche teologiche» di Roma, organo della Società Italiana per la Ricerca Teologica, di cui è segretario. Tra le pubblicazioni:

  • Il Dio ultimo come origine della verità. Saggio su Martin Heidegger, Dehoniane Roma 1998;
  • Il pensiero di Gianni Vattimo. L'emancipazione della metafisica,Angeli 2006,
  • Spiegare per comprendere. La questione del metodo nell'ermeneutica di Paul Ricoeur,Casini, 2008,
  • G. Vattimo, C. Dotolo, Dio: la possibilità buona. (a cura di), Rubbettino, 2009,
  • R. Cantalamessa, R. Penna, G. Segalla, Gesù di Nazaret tra fede e storia, (a cura di), EDB, 2009.

don Luigi Lorenzetti

Nato a Egna (BZ),nel 1931, dehoniano, è laureato in teologia morale, alla Pontificia università S. Tommaso d'Aquino diRoma; è stato presidente dell'Associazione teologica italiana per lo studio della morale (Atism); insegna teologia morale allo Studio teologico S. Antonio di Bologna affiliato alla Facoltà teologica dell’Emilia-Romagna; e all'Istituto superiore di scienze di Trento; dirige la Rivista di Teologia Morale; partecipa al comitato di direzione di Famiglia Oggi; collabora a riviste teologiche e a Famiglia Cristiana con la rubrica Il teologo.


Gianpaolo Salvini

(Milano, 3 marzo 1936) gesuita ed economista, l'8 dicembre 1954 è entrato nella Compagnia di Gesù, dove fu ordinato presbitero il 28 maggio 1967. Ha studiato filosofia, economia e teologia ( Facoltà di teologia di Innsbruck in Austria). Nel 1969 fu chiamato a far parte della redazione della rivista Aggiornamenti Sociali dei gesuiti di Milano, della quale per alcuni anni ebbe anche l'incarico di direttore. In quella sede, nei primi anni, si occupò dei problemi del sottosviluppo, compiendo vari viaggi in America Latina. E’ stato superiore della Residenza di San Fedele dei gesuiti di Milano, ove ha sede la redazione della rivista. Nel novembre 1984 è entrato a far parte della redazione della rivista La Civiltà Cattolica di Roma, e dal luglio 1985 ne è divenuto direttore succedendo al padre Bartolomeo Sorge. È consultore del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.


Roberto Righetto

Responsabile delle pagine culturali del quotidiano "Avvenire" è anche coordinatore della rivista "Vita e pensiero", bimestrale di cultura e dibattito dell'Università Cattolica di Milano.

Ha curato tra l'altro i volumi Racconta il tuo Dio (Oscar Mondadori, 1992), Salvaciòn, Gialli religiosi (Piemme, 1995), I racconti dell'Apocalisse (Sei, 1995) e Monaci (Giunti, 1997).

Del 1998 La conversione del filosofo maoista Maurice Clavel (Piemme) e del 2003 Aldilà & dintorni. Dieci dialoghi sulle «cose ultime» (San Paolo), Tracce di cristianesimo per la Morcelliana è in via di pubblicazione.


Giulia Paola Di Nicola

Ha maturato un'esperienza di ricerca e di docenza universitaria sui temi della sociologia con particolare riguardo al rapporto con il personalismo e la reciprocità uomo-donna. Tra le sue pubblicazioni: Donne e Politica (Città Nuova, Roma 1983), Uguaglianza e differenza (Città Nuova, Roma 1988), Il linguaggio della madre (Città Nuova, Roma 1994), Per un'ecologia della società (Dehoniane, Roma 1994), Nostalgia di Antigone (Effatà, Torino 2010). Ha approfondito inoltre le figure di Silone (Silone. Percorsi di una coscienza inquieta, Effatà, Torino 2011) e di Simone Weil (Abitare la contraddizione, Dehoniane, Roma 1991). Membro del direttivo dell'Accademia internazionale INTAMS di Bruxelles, è co-fondatrice nel 1992, insieme al marito Attilio Danese,del CRP e della rivista "Prospettiva Persona" che dirige..