Ospiti del Salotto culturale: Genitori si diventa: sabato 29 marzo 2008 ore 15

 Genitori si diventa Un altro interessante appuntamento nell’ambito degli incontri a tema organizzati dall’Associazione onlus Genitori si diventa: sabato 29 Marzo, alle ore 15.00, presso la Sala “ Prospettiva Persona “in Via Nicola Palma 33, la dottoressa Roberta Lombardi affronterà il delicato tema I modelli di attaccamento nei bambini dallo stato di abbandono all’esperienza adottiva.La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.  PatrocinioL’iniziativa gode del patrocinio del Centro Servizi per il Volontariato e del Salotto culturale 2008 Finalità degli incontriFinalità degli incontri è offrire un momento di riflessione e un’opportunità di confronto  ai genitori adottivi, alle famiglie in attesa, agli operatori scolastici e a quanti avvertono con urgenza il desiderio, se non la necessità ,di affrontare insieme a persone competenti le dinamiche familiari oltre che le problematiche legate all’inserimento e all’integrazione di bambini provenienti da realtà socio-culturali diverse.
 
 L’associazione onlus  Genitori si diventa L’associazione nasce a livello nazionale nel 1999 quando alcune famiglie adottive hanno sentito la necessità di dare vita ad una associazione di volontariato che si poneva l’obiettivo di effettuare interventi a favore delle coppie che intendevano diventare genitori adottivi o che, avendo già dei figli, vivevano l’esigenza di approfondire i temi dell’essere genitori. Al cuore della scelta di dare vita all’Associazione sta la convinzione che la tutela del minore non può prescindere dalla responsabilizzazione dei genitori. La nostra associazione è impegnata, a realizzare campagne di informazione e di preparazione a favore di quanti sentano la necessità di approfondire le tematiche relative al disagio del minore abbandonato, a favore di   genitori adottivi e di quanti vogliano avvicinarsi all’adozione ed a favorire una corretta cultura dell’infanzia. Da due anni a questa parte l’associazione opera in Abruzzo a Teramo, L’Aquila ed Avezzano.