Invito al Salotto culturale del 15 e 17 aprile 2015

Per il ciclo la Grande Guerra il 15 aprile: INTELLETTUALI IN GRIGIO-VERDE 1915 - 1918

e per il Venerdì dantesco il 17 aprile il Canto X de L' Inferno.

 

Mercoledì 15 aprile 2015 alle ore 17,45 il Salotto culturale "Prospettiva Persona" (con patrocinio di Fondazione Tercas, Ministero per i Beni artistici culturali e turismo, Ufficio per il progetto culturale della Diocesi di Teramo Atri e Arciconfraternita SS. Annunziata) nei locali di Via N. Palma 33 presenterà INTELLETTUALI IN GRIGIO-VERDE 1915 - 1918 a cura della professoressa Elisabetta Di Biagio.

 

La rilettura dell' Inferno di Dante al Salotto di venerdì 17 aprile alle ore 17,45

Venerdì 17 aprile 2015 alle ore 17,45 l'omaggio a Dante prosegue con il Venerdì dantesco al suo   decimo appuntamento. Il Salotto culturale, grazie alla generosa collaborazione di Benedetto Di Curzio,   rilegge il Canto X dell'Inferno nell'ambito dello speciale omaggio al sommo poeta Dante Alighieri nel 750 anniversario della sua nascita(1265-2015).

Ed el mi disse: "Volgiti! Che fai? Vedi là Farinata che s'è dritto: da la cintola in sù tutto il vedrai" ... Di subito drizzato, gridò: "Come? dicesti 'elli ebbe?' non viv'elli ancora? non fiere li occhi suoi lo dolce lume?"... Dissemi: "Qui con più di mille giaccio: qua dentro è 'l secondo Federico, e 'l Cardinale; e de li altri mi taccio" ...

Argomento del Canto

Ancora nella città di Dite, pena degli eresiarchi. Incontro con Farinata Degli Uberti, discorso politico su Firenze. Apparizione di Cavalcante dei Cavalcanti. Profezia di Farinata sull'esilio di Dante. Virgilio conforta Dante promettendogli le spiegazioni di Beatrice. I due poeti arrivano in prossimità del VII Cerchio. È la notte di sabato 9 aprile (o 26 marzo) del 1300.

S. D'Antonio