mercoledì 21 al salotto culturale Presentazione di Becoming Jane

Pubblicato il 17-01-2015

 

Comunicato stampa

Mercoledì 21 gennaio 2015 alle ore 17,45 il Salotto culturale "Prospettiva Persona" (con patrocinio di Fondazione Tercas, Ministero per i Beni artistici culturali e turismo, Ufficio per il progetto culturale della Diocesi di Teramo Atri e Arciconfraternita SS. Annunziata) nei locali di Via N. Palma 33 continua il ciclo di approfondimento sull'evoluzione del cinema inglese. Luciana Pennella illustrerà il film Becoming Jane. Il ritratto di una donna contro è un film semi-biografico diretto da Julian Jarrold, che racconta i primi anni della celebre autrice Jane Austen, interpretata da Anne Hathaway, e incentrato sul suo rapporto con Thomas Langlois Lefroy, interpretato da James McAvoy.

 

---------------------------------------------------------------

Approfondimento

Trama di Becoming Jane, Il ritratto di una donna contro.Inghilterra, alla fine del 1700. Il reverendo Austen vorrebbe dare Jane, la più giovane delle sue figlie, in sposa al ricco signor Wisley, ma lei rifiuta. Poco dopo, Jane si innamora, ricambiata, del giovane avvocato Tom Lefroy. I due cercano di fuggire ma capiscono che la loro storia d'amore è impossibile. Si lasciano. Anni più tardi, ecco Jane leggere alcuni passi del suo utlimo romanzo alla piccola figlia di Lefroy.

Valutazione critica: Dopo tanti film tratti dai sei romanzi scritti da Jane Austen (1775-1818), questo è ispirato alla sua vita. La ricostruzione è certamente libera ma molto ben confezionata. Eccellenti gli ambienti d'epoca, e appropriato il confronto tra i vari personaggi, ben delineati nelle rispettive psicologie. Se il rischio di un certo calligrafismo è in agguato, e non manca qualche artificiosità, nell'insieme l'operazione riesce convincente per un motivo: é costruita come se fosse ispirata ad un altro romanzo della scrittrice. Quindi a metà tra romanticismo, melò, commozione, anche facile ma non retorica

 

Venerdì 23 gennaio

La rilettura dell' Inferno di Dante al Salotto di venerdì 23 gennaio alle ore 17,45

Venerdì 23 gennaio alle ore 17,45 l'omaggio a Dante prosegue con il suo   secondo appuntamento. Il Salotto culturale vuole rendere uno speciale omaggio al sommo poeta Dante Alighieri nel 750 anniversario della sua nascita(1265-2015) .     Benedetto Di Curzio presenterà L' Inferno, con la lettura   specifica del II Canto.

 

Dal II Canto dell'Inferno

"...Ma io perché venirvi? o chi 'l concede? Io non Enea, io non Paulo sono; me degno a ciò, né io né altri 'l crede..." "...Io era tra color che son sospesi e donna mi chiamò, beata e bella, tal che di comandare io la richiesi..." Oh pietosa colei che mi soccorse! E tu cortese, ch'ubidisti tosto alle vere parole che ti porse!

 

 

Virgilio e Beeatrice


© Centro Ricerche Personaliste di Teramo