Libri in vetrina: Il pensiero come terapia di Verdone al salotto del 28 maggio 2014

Pubblicato il 22-05-2014

Comunicato stampa

Mercoledì 28 maggio  alle ore 17,45 nella Sala “Prospettiva Persona”, Via Nicola Palma a Teramo, , il Salotto culturale XIV edizione ( patrocinio Fondazione Tercas e Diocesi di Teramo) incontra l’autore Luciano Verdone, psicologo, filosofo e sociologo.

Nella rubrica  Libri in vetrina l’ultimo saggio edito per le Paoline Il Pensiero come terapia. Le idee curano la mente
 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi, tante persone sono tornate a chiedere alla filosofia soluzioni per i problemi quotidiani. Costoro hanno bisogno più di un dialogo culturale che di diagnosi psicologiche.
Chi vive un disturbo emotivo va dallo psicologo, ma chi è in crisi esistenziale o deve compiere delle scelte importanti o è alla ricerca di parametri razionali, etici, valoriali, questi ha bisogno di idee, di sistemi organici di risposta e necessita di terapia filosofica.
Per accompagnare chi cerca di costruire il suo percorso di coscientizzazione, l’Autore fornisce, in questo libro, un possibile quadro di risposte, ancorato ai pensatori classici. Ogni volta, egli parte da una massima filosofica, analizzandola teoricamente.
Seguono, quindi, esercizi applicativi e approfondimenti di tipo filosofico e psicologico.

Luciano Verdone  
E’ professore di Psicologia e Filosofia. Insegna in un liceo di Teramo. Pubblicista, è guida del sito internet «Grafologia e test» nel portale Supereva.
È autore di vari testi a carattere psicologico e sociologico.

Divide il suo tempo fra ricerca, didattica, pubblicistica, armonizzazione di sé. Nelle sue opere adotta uno sguardo multi-prospettico, basato sull’analisi psicologica, sociologica e filosofica. Lo accompagna la quotidiana esperienza del mondo giovanile. È autore di vari testi, tra gli ultimi, per Paoline: Se dico amore (2010); Valori che contano (2010); La preghiera come terapia (2010); L’adolescenza (2011); I figli della rete (2011); Progettare la vita (2012); Una società senza valori può sopravvivere? (2012); L’omosessualità giovanile (2013); Sotto il segno di Facebook (2013); I giovani e la fede (2013); Questi nostri giovani (2013).

´╗┐
© Centro Ricerche Personaliste di Teramo