Invito alla presentazione del libro Silone.Percorsi di una coscienza inquieta

Pubblicato il 26-05-2006

Assessorato alla cultura - Premio Teramo 
 
 “Salotto culturale 2006”  
 
presentano
 
"SILONE, percorsi di una coscienza inquieta"
 
di Giulia Paola Di Nicola e Attilio Danese



******
Grazie alla Fondazione Silone dell’Aquila, esce in Italia un nuovo libro su Silone, dopo essere stato già pubblicato in Brasile nel 2005. Dopo la bagarre circa la coerenza politica dello scrittore abruzzese, il libro aiuta i lettori a ritrovare il rapporto con l’uomo e con lo scrittore, passando attraverso i meandri della sua anima inquieta, “allo sbaraglio”, della sua dimensione più privata e affascinante, passata per il vaglio di vicende tormentate sul piano personale e politico: l’emigrazione e la precoce morte del padre, il terremoto e la morte della madre, il vagare da un istituto all’altro, l’incontro con don Orione, la scelta della “piazza” piuttosto che della sagrestia, il rapporto con i cafoni e la politica, quello affettivo con le donne della sua vita nel bel mezzo di conflitti politici e sociali particolarmente complessi... Guardando questa vita dal di dentro, le cose s’illuminano di una particolare intensità umana.
 
Dalla Prefazione di Aldo Forbice
 
«Ignazio Silone è indubbiamente uno degli intellettuali più affascinanti del Novecento. Come scrittore è certamente fra i più conosciuti nel mondo. Le sue opere  sono state tradotte in tutte le lingue. Nel bellissimo saggio di Giulia Paola Di Nicola e Attilio Danese si ripercorre l’itinerario privato dello scrittore, con le sue sofferenze, le difficili e sofferte scelte culturali  ed esistenziali».

´╗┐
© Centro Ricerche Personaliste di Teramo