Riapre Il SALOTTO CULTURALE 2011- X Edizione- 24 ottobre 0re 17,45

Comunicato stampa

Riprendono le attività del  e nel  Salotto culturale di Via Nicola Palma,33 a Teramo

La Sala di Lettura   di via Nicola Palma,33,  dopo il successo della sessione primaverile   ricomincia una nuova sessione ricca di  rubriche e di  momenti culturali.

Sono passati  dieci anni da quel dicembre 2001 quando fu inaugurata la Sala di lettura 'Prospettiva persona', a Teramo, nei locali di Via Nicola Palma 33, messi a disposizione gratuita dall'Arciconfraternita dell'Annunziata. Dieci anni di attività culturale micro e macro: l'accesso quotidiano alla Biblioteca che conta ormai circa 10.000 volumi, la catalogazione dei libri  secondo il  criterio della BEI, l'ospitalità data ad altre associazioni, la redazione del mensile La Tenda , l'organizzazione del  convegno internazionale su Simone Weil, gli incontri settimanali legati al 'Salotto Culturale' … Tutto ciò si è realizzato e continua ancora grazie al coinvolgimento di un gruppo di fedelissimi volontari che hanno messo a disposizione il proprio tempo per rendere un  servizio al territorio; tutto ciò ha avuto un apprezzamento  particolare dalla Fondazione Tercas, che ha scelto  questa attività da subito come attività propria, ed ha richiamato l'attenzione dell'Amministrazione Comunale  di Teramo, della Regione Abruzzo, della Provincia, della Diocesi.

Il 'Salotto culturale'è stato finora molto apprezzato tanto che in questi anni ha suscitato  emulazioni e imitazioni con grande soddisfazione da parte dei fondatori della Sala che avvertono di aver contribuito a riportare Teramo ad essere patria dei salotti culturali, delle attività di promozione artistica e di volontariato. Anche per la sessione autunnale  sono programmati incontri settimanali nel Salotto culturale ( il lunedì alle ore 17.45)  insieme alle iniziative promosse ed animate dall'Archeoclub a cura di Giampiero Castellucci , da "Genitori si diventa" a cura di Anna Amato, dall'Admo che con Gabriele di Cesare ospita i giovani artisti, dall'AIRC a cura di Titti Fasulo, dall'UPM a cura di  Giuseppina Bizzarri, dal Coro 'Sine nomine'diretto dal M° Ettore Sisino.

 

 

 Il CRP formula inoltre i propri auguri a quelle associazioni ospitate  negli ultimi anni ( come la sezione del Fai),  che da quest’anno  allargano i propri orizzonti  continuando a fare cultura,  rinnovando  stili e modalità.  

Le manifestazioni settimanali proprie del Salotto culturale( X edizione) "Prospettiva Persona"   iniziano lunedì 24 ottobre 2011 con un ricordo del poeta teramano Alfonso Sardella, introdotto dalla nuova coordinatrice della Sala  prof. Elisabetta Di Biagio, e proseguiranno fino a giugno: su La Tenda si potrà mensilmente prendere visione del programma oppure leggere le locandine affisse nella bacheca sotto ‘i portici di Fumo’.oppure servirsi dei tradizionali mezzi di comunicazione che si occupano di fatti locali.

 

C. Torreggianti, presidente CRP