Nasce l'Associazione A.MAR.LUI

 

È nata la nuova associazione “Maria e Luigi” Beltrame Quattrocchi

 

Il 18 Giugno 2010, a Pescara, è nata l’Associazione “Beati Maria e Luigi”, per volontà della figlia Enrichetta, presidente onorario a vita, unica figlia rimasta della splendida famiglia romana, che tanto ha donato alla Chiesa attraverso  la loro santità feriale declinata insieme ai figli Cecilia, monaca benedettina (Fanny) defunta nel marzo 1993,  Padre Paolino (Cesare), trappista delle Frattocchie, scomparso a 99 anni nel 2009 e don Tarcisio (Filippo) morto nel 2003, già monaco benedettino e poi sacerdote diocesano, tanto compianto dall’Agesci , associazione che egli ha seguito e amato per anni.

La nuova associazione di diritto diocesano, ma di respiro nazionale e internazionale, è stata presentata nei locali della comunità parrocchiale di Santa Caterina da Siena in Pescara alla presenza di un folto pubblico, interessato all’evento e lieto di trovare in Maria e Luigi un modello imitabile di santità laicale e coniugale. Per l’occasione vi erano persone convenute da diverse parti d’Italia unite nel pomeriggio alla gioia della comunità pescarese. Lo statuto è stato approvato e presentato al pubblico dall’arcivescovo di Pescara, mons. Tommaso Valentinetti, che rispettando, confermando e rafforzando il desiderio dei fondatori e di Enrichetta, ha voluto che fosse messa una clausola nello statuto ossia la necessità  di affidare sempre  ad “una coppia unita sacramentalmente nel matrimonio” la presidenza. Si tratta decisamente di una significativa novità nella storia della Chiesa, che non vede presidenze coniugali ai vertici di associazioni ecclesiali e non.

A presiedere  legalmente l’associazione per il primo quinquennio sono stati chiamati all’unanimità i coniugi Giulia Paola Di Nicola e Attilio Danese  della Diocesi di Teramo, docenti dell’Università di Chieti, esperti in scienze e spiritualità familiare.

Queste le note caratteristiche della nuova associazione:

·         E’ rivolta soprattutto agli sposi, ma  è aperta a quanti sono interessati a sostenere il matrimonio e la spiritualità coniugale (sacerdoti, religiose e religiosi, single, fedeli laici),

·         Sostiene gruppi che nascono dal basso, liberamente, in sintonia con gli obiettivi statutari dell’Associazione.

·         Promuove una spiritualità di comunione a seguito della vita esemplare di Maria e Luigi e delle altre coppie di sposi santi, noti e meno noti, con particolare attenzione a:

o   una laicità tipica della ferialità della vita di famiglia

o   la specificità della vita matrimoniale, in unità e distinzione rispetto alle altre vocazioni

o    servire la Chiesa e la società, nel rispetto della dignità di ogni persona

o   valorizzare l’intreccio  tra  eros e agape, senza confonderli né contrapporli

o   accogliere  le persone così come sono, nelle situazioni materiali e morali in cui si trovano

o    imparare da tutti,   interrogandosi insieme sul senso degli eventi, nello spirito della fraternità universale

o   promuovere l’amore umano e cristiano tra tutti, con particolare attenzione al rispetto e all’obbedienza reciproca tra gli sposi, al compito educativo dei genitori e alla gratitudine filiale.

«Da Maria e Luigi – hanno detto i nuovi presidenti – possiamo apprendere a vivere l’amore per l’altro considerato come vicario di Gesù in persona, a vivere nutrendoci dei “tre pani” come diceva Maria, ossia l’Eucaristia, la Parola di Dio e la sua volontà. La“fedeltà nel minimo” è uno degli assi portanti della spiritualità di questi santi coniugi, che ricordano a tutti la solennità delle azioni apparentemente insignificanti che ogni giorno si vivono in famiglia,secondo i compiti che ciascuno è chiamato a svolgere.

Enrichetta a sua volta ha ricordato che la mamma ripeteva un motto importante, soprattutto oggi: “Guardare la realtà dai tetti in su”, dunque evitare di  restare imbrigliati nelle preoccupazioni mondane e non appiattire lo sguardo agli eventi solo nella dinamica delle forze naturali che li condizionano,  per intuire,  alla luce dello Spirito, il senso che hanno come   vettori di messaggi divini. 

 

 

 

 

 

Scheda d’iscrizione

 SE SEI INTERESSATO ALL’INIZIATIVA

 

Associazione Luigi e Maria

c/o Parrocchia S. Caterina da Siena

Via Mezzanotte, 92 - 65126 Pescara

085 60305, fax 085.4516045

compila questo modulo e invialo 

a  Associazione Luigi e Maria

Contatti

Presidente onorario:

Enrichetta Beltrame Quattrocchi, Via A Depretis, 86 - 00184 Roma

 Copresidenti:

Attilio Danese e G. Paola Di Nicola, danesedinicola@tin.it

Via Torre Bruciata, 17 - 64100 - Teramo - Tel. 0861244763, fax 0861245982 cell.338.9819386

Consigliere ecclesiastico:

don Emilio Lonzi, donemilio@tin.it   - tel. 330.313016,  085 60305, fax 085.4516045

 

 

NOME

COGNOME

COGNOME CONIUGE

INDIRIZZO

    CAP                                                       CITTÀ

tel                                                   E-MAIL

CF

GRUPPO MOVIMENTO ASSOCIAZIONE

ATTIVITÀ IN PARROCCHIA

 SOCIO SOSTENITORE

PERSONE OD ENTI CHE APPOGGIANO LE INIZIATIVE DELL'ASSOCIAZIONE CON IL PRESTIGIO DELLA LORO ADESIONECON LA LORO COLLABORAZIONE O CON CONTRIBUTI ECONOMICI

SOCIO ORDINARIO

PARTECIPA ALL ATTI VITÀ DELL ’ASSOCIAZIONE IN BASE ALLO STATUTO

Versata  Quota  ( minimo 10€) di  €….

 

Provvisorio:

Iban  IT86D0760115300000004989230

Codice Bic/Swift: BPPIITRRXXX

Banco Posta click- Danese Attilio- Teramo

Con causale:  adesione  ad  A.Mar.Lui ( Associazione Maria e Luigi) 2010